Le odiose bolle d’aria che rovinano una ricostruzione in gel: 8 semplici e veloci trucchi per evitarle.

 

Una delle più comuni preoccupazioni tra le onicotecniche è quella della temuta formazione di bolle d’aria tra l’unghia e il gel.

Capire innanzitutto il motivo è il primo step per evitare questo problema.

Ti sei mai chiesta qual’è il motivo di queste formazioni? Non sono altro che sollevamenti che avvengono dopo qualche tempo e dopo aver effettuato una ricostruzione. Ad esempio, se hai fatto una french e quindi la base dell’unghia è trasparente o leggermente rosata, la formazione della bolla la vedrai molto più chiaramente. Mentre, se hai messo un colore coprente su tutta l’unghia questa formazione non la vedrai affatto.

In questo articolo voglio spiegarti 8 modi essenziali che devi adottare per evitare tutto questo:

#1 Spingi perfettamente indietro le cuticole

Con l’aiuto di uno spingicuticole o un bastoncino d’arancio spingi lentamente pezzo per pezzo le cuticole all’indietro.

 

 

 

 

#2 Opacizza perfettamente la zona dell’unghia vicino alle cuticole

Questa operazione risulta un pò difficile per la paura di far male alle cuticole, tuttavia puoi aiutarti con la fresa con la punta a fiammifero (Ma solo se sai come usarla).

Questa punta è veramente spettacolare!

Se non l’hai ancora provata ti invito a procurartela e a usarla.

 

Leggi qui questo articolo se non sai come maneggiare correttamente una fresa.

#3 Spolvera perfettamente l’unghia dopo averla opacizzata, perchè un minimo di polvere può rovinare l’adesione del gel

Dopo aver opacizzato tutta la zona per bene, spazzola molto bene e più volte le unghie. Molte persone, dopo aver spolverato accuratamente, passano un pad imbevuto di cleaner o sgrassante.

#4 Rispetta i tempi di polimerizzazione (asciugatura) del gel, non devi aver fretta in questo passaggio!

E’ importante che tieni le unghie dentro la lampada uv il giusto tempo. Inoltre, controlla bene che i bulbi della lampada non siano scarichi o malfunzionanti, ricorda che la durata media dei bulbi è di circa 6 mesi, in seguito perdono piano piano l’efficacia.

Questo potrebbe dare dei problemi con la polimerizzazzione del gel e quindi può lasciare il gel poco indurito e più esposto a danneggiamento, scheggiamento o giusto quello di cui ti sto parlando in questo articolo e cioè:  scollamento dall’unghia naturale (o bolle d’aria).

Inoltre, quando polimerizzi il gel del pollice, in qualsiasi passaggio della ricostruzione, tieni questo dito ben dritto dentro la lampada uv, se non lo fai, potrebbe capitare che la parte più esterna non prenda bene i raggi uv della lampada e quindi il gel potrebbe rimanere, anche in questo caso, più morbido causando i problemi di cui parlavo prima.

#5 Non far bagnare o lavare le mani della tua cliente (l’acqua non va daccordo con il gel)!

Ovviamente, come già saprai, non si può effettuare una manicure intesa come, mettere in ammollo le mani e poi trattare le cuticole tagliandole ecc… Questo perchè la superficie delle unghie è molto porosa e quindi l’acqua penetrerebbe nella lamina ungueale e questo non andrebbe assolutamentte bene. Anche solo il far lavare velocemente la mano della cliente prima di effettuare la ricostruzione non andrebbe assolutamente fatto. Ricorda che acqua e gel fanno proprio a “pugni”.

#6 Presta attenzione al tipo di unghie

Se questo problema dei sollevamenti si presenta sempre con la stessa cliente, forse la causa potrebbe anche essere dovuta ad un unghia particolarmente grassa. In questo caso,  puoi considerare di usare un prodotto essenziale come un deidratante per unghie, sempre dopo aver aver opacizzato per bene ed applicato il primer.

#7 Quando applichi il gel (anche alla prima fase dei passaggi) non andare mai vicino alle cuticole

Deposita il gel al centro dell’unghia e poi avvicinati al giro cuticole piano piano, con movimenti molto lenti. Ricorda sempre che anche un pochino di gel dopo averlo steso e prima di metterlo in lampada, si espande sempre leggermente, quindi è importante che ne tieni conto! Quindi è meglio che tu rimanga più distaccata dal giro cuticole anzichè fare il contrario.

#8 In ultimo, ma non meno importante, ricorda sempre che la qualità del gel costruttore conta moltissimo!

Ovviamente è risaputo che non tutti i prodotti sono uguali, ci sono gel e gel… e… marche e marche!

Questa è una questione sempre aperta perchè, tra le migliaia di prodotti in commercio per unghie, si fa sempre un po’ di fatica a scegliere quello più adatto. Tuttavia, tieni presente di solito questa frase: “HAI QUELLO CHE PAGHI“.

Cioè, in linea di massima, non prendere nemmeno in considerazione quei gel costruttori che costano una fesseria, che ovviamente saranno delle “cineserie” e quindi il mio consiglio è: stanne alla larga!

Come dico spesso, puoi permetterti di andare al risparmio solo su certe cose (tipo glitter, pads, spingicuticole, strass e così via…), ovvero su cose che non vanno strettamente a contatto diretto con l’unghia o la pelle, come il gel .

Quindi…, MAI risparmiare su tutti gli altri prodotti o materiali principali!

Se poi vuoi essere veramente sicura di non sbagliare mai un colpo, usando sempre la tecnica giusta e vuoi “azzeccare” sempre il prodotto e i materiali perfetti per la tua ricostruzione, dai un’occhiata a questa preziosa risorsa che trovi cliccando qui!

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Scarica anche tu (GRATIS) 4 video che ti SVELANO come realizzare una FRENCH super sottile su te stessa con una Smile Line perfetta, in 15 MINUTI!

Scrivi la tua email nello spazio qui sotto, spunta l'accettazione della privacy e premi il pulsante 'Sì, inviami i 4 video GRATUITI!'!'

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco